Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Guida alla scelta

L'antietà? Oggi è su misura

di
Pubblicato il: 08-01-2015

Rughe, macchie, colorito spento, guance cadenti: l'invecchiamento non si manifesta sempre allo stesso modo. Per questo la strategia antietà va personalizzata.

L'antietà? Oggi è su misura © Thinstock

Sanihelp.it - Di giorno in giorno, anzi, di ora in ora, la pelle invecchia e mostra i segni dell’età che avanza. Ricerche scientifiche di cronobiologia della pelle confermano che l’invecchiamento nel corso della giornata è clinicamente misurabile.

Fra il mattino e la sera il colorito si spegne, appaiono i segni della fatica, le rughe sembrano più segnate, la pelle perde tonicità: i segnali sono gli stessi dell’invecchiamento a lungo termine. Con il tempo questo fenomeno si cronicizza e si intensifica, le rughe diventano marcate, la pelle perde tono e turgore, i contorni si fanno meno definiti.

Non è mai troppo presto per cominciare a pensare a una strategia antietà. Basta scegliere il prodotto giusto. Oggi le proposte sono talmente tante che si rischia di perdersi tra gli scaffali. Ecco una guida rapida alla scelta della crema perfetta.

Per le pelli giovani. Quando cominciano a comparire le prime rughe, o meglio quando ancora non se ne vedono, è bene puntare su creme vitaminiche e idratanti, a base di acido ialuronico, creatina, oli e burri vegetali, che svolgano 4 azioni sinergiche: stimolare il metabolismo della pelle,  ristabilire il giusto tasso d’idratazione della pelle e rinforzare la barriera cutanea. Fondamentale la presenza di filtri solari, per prevenire i danni dell’esposizione Uv e la comparsa di segni di fotoinvecchiamento.

Per riempire le rughe. Se si desidera un’azione mirata di riempimento su rughe e linee d’espressione, l’attivo di riferimento è ancora l’acido ialuronico che, come una spugna, trattiene l’acqua e gonfia i tessuti con effetto filler immediato e di lunga durata. Le creme antirughe contengono anche estratti di alghe, olio di Argan, burro di karité, squalene, che nutrono e aiutano la rigenerazione della pelle.

Per un effetto lifting. Con il passare degli anni, si riduce la produzione di collagene nel derma, che assottiglia i tessuti causando perdita di elasticità e rughe. La forza di gravità provoca una progressiva migrazione delle riserve superficiali di grasso, modificando i contorni del volto: si passa da una forma a V a 20 anni a una forma a U a 50. L’ovale risulta meno definito con la comparsa di guance cadenti e doppio mento. Per contrastare questi fenomeni sono stati messi a punti cosmetici ad azione rimodellante, a base ancora una volta di acido ialuronico, estratto di alga rossa, estratto di olivello spinoso.

Per ridare forma e volume. Per proteggere il collagene contro la glicazione, i radicali liberi e la collagenasi, si usano attivi che favoriscono il rinnovamento di questa sostanza e hanno un effetto volumizzante e ricompattante. Per esempio: agenti idratanti, come l’acido ialuronico, ed estratti vegetali come gomma di acacia, magnololo, lipodipeptidi che rilanciano la sintesi di elastina e favoriscono l’assemblaggio delle fibre elastiche.

Contro macchie, opacità e colorito spento. Se infine il problema è la perdita di luminosità e il colorito opaco, per ottenere una grana della pelle affinata, un incarnato luminoso e una pelle levigata, come rinnovata, andranno privilegiati cosmetici ad azione illuminante e antimacchia, a base per esempio di estratti vegetali come riso, verbasco, primula, mela o agrumi, alfa-idrossiacidi come l’acido glicolico, vitamine E e C.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cartelle stampa prodotti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti