Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La luce blu dei dispositivi elettronici influenza il sonno

di
Pubblicato il: 23-12-2014

Sanihelp.it - Utilizzare, prima di dormire, un dispositivo elettronico con schermo a emissione luminosa potrebbe influire negativamente sulla salute generale e sui ritmi circadiani, ovvero sul cosiddetto orologio biologico che sincronizza il ciclo di sonno e di veglia con gli stimoli (come luce e temperatura) che provengono dall’ambiente circostante.

Questo il risultato raggiunto da un gruppo di ricercatori del Brigham and Women's Hospital (BWH), che ha confrontato gli effetti causati dalla lettura di un eBook rispetto a quelli di un libro stampato.

Nello specifico, lo studio, pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences del 22 dicembre 2014, ha coinvolto un gruppo di dodici persone, la metà delle quali ha dovuto leggere un eBook su iPad per quattro ore in cinque sere consecutive: le altre sei persone invece hanno dovuto leggere, con la stessa frequenza e durata, un libro cartaceo.

«Abbiamo constatato che i ritmi circadiani del corpo sono stati interrotti dalla luce blu, ovvero dall’illuminazione dei dispositivi elettronici – spiega la dottoressa Chang, neuro scienziata nonché autrice dello studio – I partecipanti che hanno letto un eBook non solo hanno impiegato più tempo ad addormentarsi, ma hanno anche sperimentato una ridotta sonnolenza prima di coricarsi, livelli più bassi di melatonina, e una minor capacità di attenzione la mattina appena svegli».

Precedenti ricerche avevano peraltro già dimostrato come la tecnologia di illuminazione utilizzata nei dispositivi elettronici avesse delle conseguenze evidenti sull'orologio circadiano, ma non erano del tutto chiari gli effetti che la luce a LED blu avesse sul sonno.

«Negli ultimi cinquant’anni, c'è stata una diminuzione della qualità e della durata media del sonno – afferma il dottor Czeisler, responsabile della Divisione sul sonno e sui disturbi circadiani del BWH – Dal momento che sempre più persone, in particolare bambini e adolescenti, utilizzano i dispositivi elettronici per la lettura, la comunicazione e l'intrattenimento, si fa molto urgente una ricerca finalizzata a valutare le conseguenze a lungo termine che questi dispositivi possono provocare sulla salute».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Atti della National Academy of Sciences (22 dicembre 2014)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti