Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Infedeltà: è peggio quella fisica o quella sentimentale?

di
Pubblicato il: 15-01-2015

Sanihelp.it - «Gli uomini e le donne sono uguali», diceva una celebre canzone di Cesare Cremonini. Sarà, ma al di là delle evidenti differenze di tipo fisico, esistono indubbie discrepanze a livello mentale e comportamentale. Una di queste diversità è stata indagata recentemente dai ricercatori della Chapman University, secondo cui i maschi risultano essere maggiormente preoccupati e offesi dalle scappatelle sessuali della partner, mentre le femmine dai tradimenti più platonici e sentimentali. Scopo dello studio, secondo gli scienziati, era appunto quello di indagare l'oggetto della gelosia di un individuo, che può dar luogo anche a reazioni particolarmente violente, di modo da renderla potenzialmente più prevedibile.

Qualcuno potrebbe commentare che gli esperti californiani abbiano scoperto l'acqua calda: tuttavia, si tratta non di meno della più mastodontica indagine sull'infedeltà mai attuata dalla comunità scientifica. Lo studio dei ricercatori americani ha coinvolto infatti più di 63 mila persone tra i 18 e i 65 anni d'età. Il risultato di questa enorme sperimentazione è che il 54% degli uomini presi in considerazione si dice maggiormente sconvolto dal tradimento fisico, cosa che infastidisce al contrario solo il 35% delle donne. Per ciò che concerne, viceversa, l'infedeltà sentimentale, come quella che può intercorrere con l'amico o l'amica del cuore, il 65% delle intervistate si definisce turbato, mentre per quel che riguarda i maschi la statistica cala al 46%.

Insomma, si tratta di due modi completamente opposti di concepire la gelosia, e l'oggetto di tale sentimento: modi che, secondo i ricercatori californiani, non variano in base ai gusti sessuali, dato che tra gli intervistati erano compresi anche omosessuali o bisessuali, ma esclusivamente in base al genere della persona coinvolta. La ragione che sottende a tale diversità, secondo gli scienziati, è quella che sta alla base delle insicurezze maschili riguardo alla paternità: insomma, se una madre è sempre certa, il padre lo è già meno, cosa che rende gli uomini particolarmente suscettibili ai tradimenti fisici. Inoltre, l'infedeltà implica una specie di umiliazione della potenza sessuale maschile; mentre per quel che concerne la donna, da sempre maggiormente sensibile all'affettività, un tradimento che si consuma fuori dalla camera da letto può risultare ancor più oltraggioso. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Chapman University

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti