Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Kamasutra

Amazzone: posizione pericolosa per lui

di
Pubblicato il: 27-01-2015

Se lei sta sopra, lui rischia di più. A dirlo uno studio brasiliano secondo il quale questa posizione sessuale può esporre a un maggior rischio di traumi al pene.

Amazzone: posizione pericolosa per lui © Thinstock

Sanihelp.itLei è seduta a cavalcioni su di lui, steso a pancia in su, e guida la penetrazione, inclinando il corpo a piacimento. È la posizione dell’Amazzone, quella che si considera prediletta dalle donne che amano avere tutto sotto controllo. Lui ha le mani libere e può accarezzare la partner oltre che ammirarla in tutto il suo splendore ma, attenzione, è a rischio traumi.

Avete capito bene: secondo uno studio brasiliano pubblicato sulla rivista scientifica Advances in urology, questa posizione sessuale è responsabile di un caso su due (50%) di fratture del pene che avvengono a letto. Per frattura del pene si intende la dolorosa rottura della tonaca albuginea, cioè quella sorta di guaina che avvolge i corpi cavernosi, due cilindri spugnosi che, quando vengono irrorati di sangue, determinano l’erezione. La rottura è generalmente dovuta a una improvvisa, forzata ed innaturale flessione del pene sul proprio asse, che si verifica durante l’erezione. 

Secondo quanto riportato dal Telegraph, i ricercatori sono giunti a questa considerazione dopo aver analizzato, in un periodo di 13 anni, i pazienti che hanno chiesto assistenza in tre pronto soccorso di Campinas (Brasile) con una sospetta frattura al pene. Sono stati esaminati in totale 44 casi. Lo studio ha anche evidenziato come un'altra posizione molto nota del Kamasutra, con la donna a quattro zampe, sia responsabile del 29% di questi incidenti.

Perché la posizione dell’Amazzone è la più rischiosa in questo senso? Il perché è stato facilmente spiegato dai ricercatori: «Quando la donna è sopra, controlla il movimento dell'atto sessuale con tutto il suo peso. Se però la penetrazione avviene in modo sbagliato, difficilmente se ne rende conto e questo può portare alla rottura dell'organo maschile. Al contrario quando è l'uomo a controllare il movimento, come avviene in tante altre posizioni, ha la possibilità di fermarsi durante la penetrazione quando avverte dolore».

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti