Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Procrastinare è una cattiva abitudine che si può vincere

5 tecniche efficaci per smettere di rimandare

di
Pubblicato il: 01-02-2015

Rimandare a domani è un comportamento molto diffuso, che fortunamente si può disimparare.

5 tecniche efficaci per smettere di rimandare © Thinstock

Rimandare a domani impegni, progetti, decisioni è un comportamento molto radicato, ma assolutamente deleterio. Come confermano numerosi studi, i procrastinatori finiscono per condurre vite poco gratificanti.

Fortunatamente, non è tutto perduto e disimparare l’abitudine di rimandare tutto a domani è possibile grazie ad alcuni stratagemmi.

Uno. Smettere di programmare senza mai iniziare. Pianificare le tue attività è senz’altro un’ottima idea, ma attenzione a non programmare ogni dettaglio o a valutare in maniera ossessiva i pro e i contro in attesa che tutte le condizioni siano perfette o più favorevoli, altrimenti non ti sentirai mai pronto ad agire. Di solito questo comportamento è dettato dalla paura delle novità, ma in questi casi prova a farti una semplice domanda: Cosa potrebbe accadere di tanto terribile?

Due. Fare una cosa alla volta. A volte pensare alla mole di lavoro da svolgere o impegni da portare termine non aiuta a concentrarsi sul presente, dimenticando che anche il più lungo dei viaggi comincia con un passo. Per evitare questa trappola è importante sconfiggere l’inerzia iniziale, tutto poi scorrerà più facilmente.

Tre. Iniziare dalle cose più difficile. Di solito si tende a lasciare per ultimo le attività più difficili, ma è un errore dietro cui si nasconde la paura di fallire. La procrastinazione, infatti, è spesso un meccanismo di difesa messo in atto per diminuire l’ansia associata ad una decisione o ad un’attività sgradevole o impegnativa. Affrontare le attività difficili per prime, invece, aiuta a sentirsi bene con se stessi e più soddisfatti.

Quattro. Dare priorità alle attività importanti. Per smettere di procrastinare bisogna imparare a rispettare le priorità. Se inizi le tue giornate navigando sui social network, visitando i siti di news, controllando la posta elettronica rischia di rendere le tue giornate improduttive e insoddisfacenti.

Cinque. Avere un diario. Per risolvere il problema di rimandare a domani può essere molto utile tenere un diario dove registrare per almeno qualche giorno ogni singola attività che compi durante il giorno indicando anche il tempo dedicato ad essa. In questo modo prenderai coscienza di come impieghi realmente il tuo tempo e quanto ti lasci distrarre da cose in realtà poco importanti.

Sanihelp.it



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
http://www.lifehack.org/articles/lifehack/11-practical-ways-to-stop-procrastination.html

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti