Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Coppia

Cupido vien ballando

di
Pubblicato il: 17-02-2015

Seduzione, intimità, sensualità, contatto fisico. Tanti i motivi per cui ballare resta uno strumento di conquista intramontabile.

Cupido vien ballando © Thinstock

Sanihelp.itGaleotto fu il ballo. Il 52% degli Italiani impegnati in una storia ha trovato il partner ballando: corsi, discoteche e persino videogiochi di ballo nelle feste tra amici. I balli perfetti per far scattare la scintilla? Al primo posto i latino-americani (54%) seguiti da quelli di gruppo (45%) e dai ritmi della musica dance (43%). A rivelarlo un’indagine condotta per conto di Just Dance 2015, il videogioco di ballo più venduto, attraverso un monitoraggio su 1500 persone (uomini e donne tra i 18 e i 65 anni) con metodologia WOA (Web Opinion analysis) sui più importanti social network (Facebook, Twitter e YoutTube) e blog attraverso la raccolta di messaggi, post e commenti sull’argomento.

Ma che il ballo sia un ottimo afrodisiaco, lo dice ance la scienza: secondo uno studio inglese condotto dagli psicologi evoluzionisti della Northumbria University di Newcastle (ma solo su 37 donne) le donne desiderano al proprio fianco un uomo che sia anche un buon ballerino, perché inconsciamente ne associano il talento alla forza fisica, uno dei fattori che le attira maggiormente. I ricercatori sono arrivati anche alla curiosa conclusione che sono i movimenti della testa, del collo, del tronco e del ginocchio destro a rendere un ballerino più affascinante di un altro, che adotta altri passi di danza.

Cosa pensano le donne italiane al riguardo? il 58% apprezza l’uomo ballerino perché si dimostra sicuro di sé, il 55% per via della forma fisica forgiata dalla danza e il 49% perché lo ritiene maggiormente dotato di autoironia. Ma anche gli uomini italiani apprezzano la donna che balla: per il 56% sa divertirsi e il 46% ne apprezza la propensione all’attività fisica.  In generale, poi, i connazionali sostengono che il merito del ruolo galeotto del ballo sia soprattutto della sensualità che emana (61%), del suo essere un ottimo attacca-bottone per rompere il ghiaccio (47%) e del contatto fisico (38%) che ne scaturisce.  

«Danzare in coppia richiede un’elevata quota di fiducia e apertura all'altro, che nel ballo riesce ad entrare nella nostra zona intima, entro i 50 centimetri di aria che circonda il nostro corpo. Ne sentiamo odori, calore, tensione. Ballare insieme favorisce l'accesso all'altro, la sua comprensione e la sua accettazione. Ci fa sentire a livello fisico rapporto di coppia e tiene viva l'intimità» conferma lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano.

Insomma, come ha detto Woody Allen: il ballo è l’espressione verticale di un desiderio orizzontale.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti