Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Iniziative

Alessia Ventura madrina di Just the woman I am

di
Pubblicato il: 03-03-2015

L'8 marzo a Torino una giornata all'insegna dello sport a sostegno della ricerca universitaria sul cancro. Tra i testimonial anche la showgirl torinese.

Alessia Ventura madrina di Just the woman I am © Web

Sanihelp.it - C’è ancora tempo per sostenere Just The Woman I Am, l’evento sportivo che si terrà domenica 8 marzo 2015 a Torino. Basta iscriversi online sul sito dell’evento Torinodonna.it e donare 15 euro alla ricerca universitaria sul cancro. Si riceverà la maglietta dell’evento, il pettorale (che darà diritto all’aperitivo) e la welcome bag.

L’evento prenderà il via domenica 8 marzo nella centralissima Piazza San Carlo del capoluogo piemontese, che diventerà, a partire dalle 10 del mattino, un villaggio sportivo con momenti per attività per grandi e piccoli, giochi, esibizioni e anche stand dove poter usufruire di consulenza nel campo del benessere, della salute e della ricerca. Alle 16.30 poi prenderà il via una corsa o camminata non competitiva di sei chilometri

«Just the woman I am è un’occasione per ricordare che il cancro si combatte anche con lo sport, sia come arma di prevenzione, sia come impulso positivo perché l’attività fisica trasmette energia al corpo e allo spirito» ha spiegato in una recente intervista rilasciata a Ok salute e benessere la showgirl torinese Alessia Ventura, tra le madrine dell’evento. «Quando mi hanno proposto di partecipare stavo, e sto tuttora, vivendo una situazione che mi tocca da vicino e che mi ha fatto capire quanto la solidarietà durante la malattia sia fondamentale per non far sentire soli e abbandonati non soltanto i malati, ma anche i famigliari».

L’iniziativa, organizzata dal sistema universitario torinese formato dall’Università degli studi di Torino, dal Politecnico di Torino e dal Cus Torino, punta a premiare il miglior progetto di dottorato di ricerca di Oncologia, presentato da una dottoranda. «L’attività sportiva diventa ancora una volta elemento di aggregazione, sostegno terapeutico e salvaguardia della salute» ha concluso la Ventura. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.torinodonna.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti