Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperta nel cervello l'origine del sesto senso

di
Pubblicato il: 18-02-2005
Sanihelp.it - Il sesto senso esiste, e risiede nella corteccia cingolata anteriore del cervello, in una regione tra i due emisferi.
La scoperta, merito di un gruppo di scienziati della Washington University, potrebbe avere risvolti in ambito psichiatrico, spiegando l'origine neurologica di comportamenti anomali comuni nei pazienti schizofrenici e con disturbi ossessivo-conpulsivi.

I ricercatori infatti hanno dimostrato che la corteccia cingolata, oltre a essere sede decisionale del cervello, è in grado di avvertirci a livello inconscio che qualcosa non va, che una nostra azione potrebbe avere effetti deleteri o che l'ambiente in cui ci troviamo potrebbe regalarci qualche spiacevole sorpresa.

Per dimostrarlo gli esperti hanno coinvolto dei giovani sani in esercizi di rapidità con colori e frecce al computer.
Prova dopo prova i ragazzi hanno preso a sbagliare meno, come se il loro cervello avesse scoperto il trucco del gioco; dalla risonanza magnetica funzionale i ricercatori hanno notato un aumento di attività della corteccia cingolata anteriore.
Ciò significa che in caso di difficoltà la corteccia si mette in moto, senza che l’individuo se ne accorga, per migliorare i riflessi e sfuggire agli errori.

Negli schizofrenici alcune anomalie strutturali della corteccia potrebbero impedire questo meccanismo, e portare a comportamenti anomali. Viceversa, hanno concluso gli esperti, un eccessivo funzionamento di questo allarme inconscio potrebbe spiegare perché gli individui ossessivo-compulsivi vedono il pericolo laddove non esiste.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ANSA Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti