Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Inefficaci i farmaci comunemente utilizzati per l'Alzheimer

di
Pubblicato il: 18-02-2005
Sanihelp.it - Uno studio inglese recentemente pubblicato sul British Medical Journal punta il dito su alcuni farmaci utilizzati comunemente per curare le persone anziane malate di Alzheimer.

Quetiapina e rivastigmina, due farmaci comunemente utilizzati negli anziani con demenza o che soffrono del famoso morbo non solo sarebbero di scarsa efficacia ma addirittura protrebbero avere effetti negativi.

La quetiapina, avvertono gli esperti inglesi, rischierebbe addirittura di raddoppiare la velocità con cui la malattia progredisce.

Secondo i due autori, Robin Jacoby dell'università di Oxford e Clive Ballard dell'Istituto di Psichiatria del King's College di Londra, al posto di quetiapina e rivastigmina converrebbe piuttosto usare altri farmaci, come il risperidone o l'olanzapina, malgrado i timori che possano aumentare le probabilità di ictus.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
adnsalute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti