Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

La vitamina D non tratta l'ipertensione

di
Pubblicato il: 18-03-2015

Sanihelp.it - C’è un grande interesse nel mondo scientifico sui benefici per la salute che può comportare un’adeguata integrazione con vitamina D: uno studio di revisione condotto in Scozia e pubblicato sulla rivista JAMA Internal Medicine ha però rivelato come l’integrazione con vitamina D non aiuta a tenere sotto controllo i valori pressori.

Gli autori del lavoro hanno revisionato 46 studi clinici sull’argomento, collezionando i dati relativi a circa 4500 persone.

Anche le persone con livelli ottimali di vitamina D circolanti perché si esponevano regolarmente alla luce del sole (questa vitamina si sintetizza anche attraverso la pelle) e consumavano latte, succo d’arancia, uova, tonno, yogurt se affetti da ipertensione, non risultavano protetti o comunque aiutati nel regolare i livelli di pressione massima o minima.

Gli autori della ricerca sperano che il loro studio raggiunga un buon livello di diffusione poiché a livello mondiale, sono sempre più numerose le persone che pensano che integrare la dieta con determinate vitamine o nutrienti, li possa aiutare a risolvere problemi come l’ipertensione: la vitamina D non è utile a questo scopo.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti