Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Piatti più piccoli porzioni più piccole? Non sempre

di
Pubblicato il: 27-03-2015

Sanihelp.it - Alcuni studi scientifici hanno suggerito che ridurre le dimensioni delle stoviglie potrebbe aiutare a mangiare di meno: più grande è il piatto, maggiore è la quantità di cibo che contiene e di più è quello che si mangia.

La strategia di ridurre le stoviglie non aiuta a ridurre il cibo ingurgitato dai ragazzi obesi o in sovrappeso almeno secondo uno studio recentemente presentato al meeting annuale dell’American Psychosomatic Society.

Nello studio sono stati inclusi 162 adolescenti  di età compresa fra i 14 e i 18 anni che sono stati suddivisi in base al loro indice di massa corporea (IMC).

Si è visto che i ragazzi in sovrappeso o obesi sono meno sensibili degli altri ad alcuni input visivi come la quantità di cibo nei piatti in base alla dimensione: questi ragazzi mangiano indipendentemente dalla grandezza della stoviglia.

Questi espedienti, dunque, sembrano poco efficaci per i ragazzi: è più importante e efficace, inculcare nei ragazzi principi di sana alimentazione. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti