Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Tanta acqua per prevenire i calcoli renali

di
Pubblicato il: 30-03-2015

Sanihelp.it - Dati statistici alla mano circa una persona su dieci negli Stati Uniti, nel corso della sua vita, soffre di calcoli renali, una patologia dolorosa, fastidiosa, che se ricorrente può essere preludio di problemi renali.

Uno studio recentemente presentato durante il meeting della National Kidney Foundation ha evidenziato come una corretta idratazione riduce significativamente il rischio di calcolosi renale. Gli autori di questo lavoro di ricerca hanno revisionato 9 grandi studi sull’argomento arrivando ad analizzare i dati relativi a 274000 persone: produrre quotidianamente dai 2 ai 2,5 litri di urina, riduce del 50% la possibilità di sviluppare calcoli renali: per produrre così tanta urina bisogna bere dagli 8 ai 10 bicchieri di acqua al giorno.

Bere molto significa produrre tanta urina che permette di eliminare urina poco concentrata, ma ricca di prodotti di scarto che, quindi, non tendono ad accumularsi lungo le vie renali; urinare spesso, infatti, impedisce a questi piccoli frammenti di solidificare e quindi, in un’ultima analisi, riduce la possibilità di formazione dei calcoli.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti