Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le infezioni dell'orecchio così comuni e così sottovalutate

di
Pubblicato il: 14-04-2015

Sanihelp.it - In pediatria le infezioni a carico dell’orecchio sono un problema molto comune, ma quando intervengono durante il primo anno di vita del bambino sono spesso sotto-diagnosticate: lo precisa un comunicato stampa rilasciato dalla Loyola University Health System di Chicago.

Non riconoscere un’infezione all’orecchio nei bambini con meno di un anno può pregiudicare la loro capacità di linguaggio.

Segni caratteristici di infezione all’orecchio sono la febbre, l’irritabilità, l’impossibilità di dormire bene da parte del bambino.

Se il bambino manifesta questa sintomatologia è necessario ricorrere al pediatra di fiducia: solo lui potrà decidere se è più opportuno prescrivere un antinfiammatorio o se è indispensabile il ricorso agli antibiotici.

A volte anche solo il paracetamolo o l’ibuprofene possono risolvere il problema, ma è importante che vengano dosati correttamente, come solo un medico può e sa fare.

Altre volte il dolore all’orecchio può migliorare anche solo applicando una fonte di calore all’esterno dell’orecchio; in ogni caso se il bambino evidenzia tre infezioni all’orecchio in 6 mesi o 4 in un anno, si dovrebbe valutare l’oppurtunità  di un piccolo intervento chirurgico per installare dei tubicini capaci di drenare ristagno di muco che può essere alla base di infezioni così ricorrenti,  a questo livello.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti