Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Se l'allergia toglie il sonno...

di
Pubblicato il: 24-04-2015

Sanihelp.it - Tempo di primavera, tempo di allergia: può diventare davvero difficile gestire l’allergia stagionale se non si riesce a dormire bene la notte.

Come ricorda la National Sleep Foundation per garantirsi una notte di sonno sereno e proficuo anche a chi soffre di allergia è  necessario rendere la camera da letto esente da allergeni, se gli allergeni ristagnano in camera si possono scatenare attacchi di allergia in piena notte che rendono impossibile il riposo.

Per evitare che gli allergeni si annidino in camera da letto  è necessario lavare regolarmente coperte e federe dei cuscini; l’ideale sarebbe lavarli ogni settimana e a elevate temperature in modo da assicurarsi la distruzione degli acari della polvere.

Il materasso, inoltre, dovrebbe essere protetto con un coprimaterasso antiacaro; bisognerebbe usare un filtro per l’aria e arieggiare regolarmente le stanze.

è buona abitudine fare entrare il sole in casa, in particolare il letto dovrebbe essere raggiunto periodicamente dal sole, in modo che gli allergeni muoiano.

Se l’allergia è scatenata dai pollini o da contaminanti ambientali, è buona abitudine, una volta a letto, dormire con le finestre chiuse in modo che gli allergeni non possano entrare in casa. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti