Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore, ecstasy per i terminali e tabacco per i vaccini

di
Pubblicato il: 24-02-2005
Sanihelp.it - L'ecstasy potrebbe aiutare i malati terminali ad affrontare gli ultimi momenti con meno ansia e dolori. L'ipotesi è di alcuni studiosi di Harvard, che si apprestano a sperimentare per la prima volta un allucinogeno su esseri umani.

I ricercatori utilizzeranno la sostanza attiva dell'ecstasy, l'MDMA, su 12 malati terminali di tumore, per alleviare il loro ultimo periodo di vita senza doverli sedare pesantemente. Ma l'annuncio dei test ha suscitato polemiche sui rischi di un'implicita accettazione collettiva di una droga proibita.

Intanto, nelle serre del centro di ricerche dell'Enea alla Casaccia, vicino Roma, si studia un vaccino contro il tumore del collo dell'utero derivato dal tabacco, e dalle stesse piante si studia anche la possibilità di ricavare un vaccino anti-Aids, ora in fase di test sugli animali.

I vaccini prodotti dalle piante, ha osservato il responsabile della sezione di Genetica e Genomica dell'unità di Biotecnologie dell'Enea, Eugenio Benvenuto, hanno il doppio vantaggio di avere costi molto bassi e di non richiedere una catena del freddo, così come accade con i vaccini ottenuti con le tecniche tradizionali.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Repubblica

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti