Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Droghe e cefalea a grappolo: un mito da sfatare

di
Pubblicato il: 28-04-2015

Sanihelp.it - «Il 75% della popolazione chiama il dottor Google per ottenere indicazioni mediche» asserisce la piattaforma online belga Gezondheid en Wetenschap, mentre (come illustrato dal report Health Online 2013 redatto dai ricercatori del Pew Research Center) il 59% degli adulti americani ammettono di compiere delle ricerche online finalizzate a raccogliere informazioni su questioni o problematiche che riguardano la salute.

È in un quadro simile che vanno letti i risultati di un recente studio compilato da un gruppo di scienziati italiani guidati dal dottor Di Lorenzo, ricercatore specializzato in Neuroscienze presso la Fondazione Don Carlo Gnocchi, dalla cui indagine è emerso come «i suggerimenti relativi all'utilizzo di droghe per la cura della cefalea a grappolo su Internet» abbiano indotto cinquantaquattro pazienti affetti da questa patologia ad auto-prescriversi un trattamento basato sull’utilizzo di cannabinoidi, cocaina, eroina ed altre sostanze illecite.  

Lo studio, pubblicato su Cephalalgia, è stato eseguito tramite l’analisi delle risposte ai questionari inviati a cinquantaquattro pazienti affetti da cefalea a grappolo (una cefalea primaria - ovvero non causata da altre malattie o problematiche - caratterizzata da attacchi molto dolorosi ed intensi su di un solo lato della testa), delusi dall’inefficacia dei trattamenti convenzionali sui gravi sintomi della patologia.

«Dalla nostra indagine – conclude lo studio – sembra che molti dei pazienti abbiano sottovalutato le conseguenze giudiziarie, sovrastimando nel contempo la sicurezza di tali trattamenti. Nella maggior parte dei casi poi, i medici non sono stati informati della scelta di utilizzare sostanze illecite, un fatto che apre questioni importanti relative alla natura del rapporto medico-paziente tra coloro che sono rimasti insoddisfatti dalle cure convenzionali».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cephalalgia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti