Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vincere la pigrizia e ritrovare la spinta

Come combattere la pigrizia

di
Pubblicato il: 16-06-2015

La pigrizia può essere un limite alla realizzazione dei propri obiettivi. Ecco, come ritrovare la carica giusta!

Come combattere la pigrizia © Thinstock

Sanihelp.it - Ogni tanto capita a tutti di sentirsi pigri, soprattutto alla fine di un periodo particolarmente stressante. A lungo andare, tuttavia, questa passività, che spesso va a braccetto con l‘abitudine di procrastinare, impedisce di portare a termine gli obiettivi personali.

Le cause della pigrizia possono essere diverse: stress, perfezionismo, paura di sbagliare, scarsa energia, cattiva gestione del tempo, sovraccarico di cose da fare, scarsa motivazione, ecc. Tutte, però, sono una forma di fuga dalla realtà e di auto-sabotaggio.

Come vincere, allora, la pigrizia? Scrivere una to-do list delle attività più importanti da svolgere, ad esempio, può essere molto utile. Spesso, infatti, siamo spaventanti dall’idea che la mole di lavoro sia immensa. Dare concretezza ai propri impegni, invece, li rende immediatamente meno »spaventosi».

Un altro modo per vincere la svogliatezza è: semplicemente iniziare. Come dice un famoso proverbio cinese: »Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo» (Laozi). C’è un libro sulla mensola che da tempo aspetta di essere aperto?... benissimo, il trucco è quello di smettere di pensare e cominciare a leggere!

Per imparare a non essere pigri può essere altrettanto utile fissare degli obiettivi a breve termine, in modo da raggiungerli in poco tempo e motivarsi giorno dopo giorno. Solo la definizione di cosa vogliamo, perché e come ottenerlo ci aiuta a dare una direzione ben precisa alla nostra vita.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Planetofsuccess.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti