Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Acqua, vino e cioccolato per mantenersi in forma

di
Pubblicato il: 12-05-2015

Contro i kg di troppo la ricetta è abbastanza semplice: qualche sfizio alimentare, una corretta idratazione e tanta buona compagnia.

Acqua, vino e cioccolato per mantenersi in forma © Thinstock

Sanihelp.it - Mantenersi in forma non è facile: non è solo una questione estetica, ma spesso è anche un importante fatto di salute.

Appesantirsi, ingrassare, rasentare il sovrappeso o addirittura l’obesità, favorisce l’insorgenza di malattie come il diabete di tipo 2, aumenta il rischio di soffrire di disturbi cardiovascolari, di mal di schiena e di tante altre problematiche.

La ricetta perfetta  per mantenersi in forma non è uguale per tutti, ma partendo dai dati disponibili in letteratura si può senz’altro sostenere che il modo e spesso la voracità di alimentarsi, dipende dai rapporti interpersonali che si mantengono con gli altri.

Chi si sente solo spesso tende a mangiare di più di chi vive una vita felice e si trova bene in compagnia degli altri.

Chi si sottopone a regimi alimentari particolarmente restrittivi per dimagrire, nell’immediato dimagrisce, salvo poi riguadagnare tutto il peso perso con gli interessi, principalmente perché per essere normopeso non è possibile rinunciare al gusto della tavola.

Chi riesce a mangiare con gusto e equilibrio, concedendosi regolarmente, ma senza eccedere anche un bicchiere di vino, per esaltare il sapore dei piatti e anche un quadretto di cioccolato come dessert, riesce a ingrassare meno di chi, si priva per mesi di ogni piacere culinario, e poi magari consuma tanti dessert al cioccolato in un breve intervallo di tempo.

Molto spesso si dimentica dell’importanza, per il peso corporeo anche di una corretta idratazione: quando si beve un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente (circa 20 gradi quindi), l’organismo innesca tutto un processo finalizzato a portare l’acqua alla temperatura corporea ovvero 37 gradi.

Quest’attività di riscaldamento determina un certo consumo calorico; il processo dura una quarantina di minuti: bere dunque un bicchiere d’acqua ogni 40 minuti è un modo per tenere in costante attività il metabolismo basale.  

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti