Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Expo e allattamento

Tanti motivi per decidere di allattare

di
Pubblicato il: 19-05-2015

Una campagna ministeriale ricorda l'importanza di allattare al seno almeno per sei mesi. Per combattere paure, pregiudizi e freni delle neomamme nasce un opuscolo curato da esperti.

Tanti motivi per decidere di allattare © Thinstock

Sanihelp.itNutrire il pianeta, energia per la vita è lo slogan di Expo 2015: in linea con questo concetto, il Ministero della salute promuove anche quest’anno una campagna di promozione dell’allattamento al seno, perché allattare al seno un neonato vuol dire assicurargli energia per il suo futuro.

Il latte materno è il miglior alimento per i bambini: è facilmente digeribile e contiene tutti i nutrienti necessari alla crescita e allo sviluppo del neonato nelle giuste proporzioni, anticorpi e altri fattori protettivi che aiutano il bambino a combattere enteriti, otiti, infezioni respiratorie e urinarie: tutte infezioni che sono più frequenti nei bambini alimentati con latte artificiale.

Il Ministero della salute, in conformità con le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda, come misura di prevenzione e promozione della salute pubblica, che i bambini siano allattati esclusivamente al seno fino a 6 mesi. Tale pratica può continuare poi, con gli adeguati alimenti complementari, fino a che la madre e il bambino lo desiderino, anche dopo l’anno di vita.

Scopo della campagna è promuovere l’allattamento materno come pratica naturale e di primaria importanza per la salute del bambino: quest’anno lo slogan è: Mamma, che latte!

«I dati ci dicono che le mamme italiane non allattano secondo le indicazioni degli esperti e vanno quindi supportate e incoraggiate - spiega il ministro della salute Beatrice Lorenzin - Questo gesto semplice rafforza il legame tra mamma e bambino stabilito durante la gravidanza e fornisce al neonato l’alimento migliore per la sua crescita». 

Le testimonial della campagna sono Valentina Vezzali, Roberta Capua, Fiona May, Anna Foglietta e Paola Maugeri. Tra i materiali disponibili per le mamme, un opuscolo (scaricabile anche dal sito del ministero) con i consigli per le poppate, i tempi, le posizioni giuste, le tecniche di spremitura manuale e le modalità di conservazione del latte materno.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti