Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La dislessia non è un disturbo visivo

di
Pubblicato il: 27-05-2015

Sanihelp.it -

Uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics ha ribadito come la dislessia non abbia niente a che vedere con eventuali problemi agli occhi dei bambini e come la cura di eventuali disturbi visivi non influenzi minimamente la diagnosi di dislessia.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver analizzato i dati relativi a 5800 bambini di età compresa fra i 7 e i 9 anni, testati per la presenza di eventuali problemi alla vista come l’occhio pigro, la miopia, l'ipermetropia, la difficoltà di messa a fuoco ela visione doppia

Il 3% dei bambini dislessici con seri problemi di lettura hanno evidenziato capacità visive molto simili a quelle dei bambini non dislessici; l’80% dei bambini dislessici ha evidenziato una capacità visiva piena senza nessun tipo di alterazione o problema.

Solo alcuni dei bambini dislessici hanno una piccola leggera prevalenza, rispetto ai non dislessici ad avere una visione doppia, ma non è questo problema di visione a rendere così difficoltosa la loro capacità di lettura.

Spesso i genitori dei bambini dislessici si intestardiscono nel dare la colpa, per i problemi di scrittura e lettura dei propri figli, a problemi agli occhi.

Se è giusto, da una parte, effettuare visite oculistiche per accertare le reali condizioni di salute degli occhi è altrettanto giusto accettare che la dislessia si cura attraverso un preciso approccio didattico e con l’aiuto di personale specializzato, formato appositamente per favorire l’apprendimento più difficoltoso, ma comunque assolutamente possibile, dei bambini dislessici. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti