Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Modernità e pratica

Il nostro yoga è davvero antico?

di
Pubblicato il: 09-06-2015

Le asana che eseguiamo oggi sono realmente quelle indicate dai Maestri?

Il nostro yoga è davvero antico? © Thinstock

Sanihelp.it - Lo yoga moderno è lontano rispetto a quello tradizionale? Si può dire che nel Ventunesimo secolo si pratichi ancora lo yoga originario?

Lo yoga tradizionale, quello indicato da Patanjali, era molto diverso da quello odierno. Quello che si indica come uno dei primissimi maestri dello yoga poneva l'accento sugli Otto Passi che erano necessari per raggiungere lo stato di beatitudine. Le posizioni yoga ne erano solo un gradino, al quale dovevano seguire le pratiche interiori.

E le asana indicate da Patanjali erano poche e piuttosto statiche. Con il trascorrere dei secoli, lo yoga è progredito e si è allontanato dalla sua forma originaria, ma questo non deve essere visto come qualcosa di negativo. Nel passaggio da uomo a uomo, la pratica si è arricchita ed oggi esistono davvero decine di stili differenti della pratica. Si è posto l'accento su elementi diversi, in modo da poter rendere lo yoga adatto anche a chi non provenga da culture nelle quali i concetti espressi da Patanjali sono comuni e facilmente accettati.

Certamente, se confrontassimo il nostro yoga moderno con quello dei primi praticanti potremmo non riconoscerlo, ma ciò non vuol dire che sia meno nobile. È solo un'altra via grazie alla quale ammansire il corpo per riuscire a riconettersi con il proprio Sé, il reale punto di origine della nostra felicità eterna.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti