Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Poco sale migliora l'efficacia degli antipertensivi

di
Pubblicato il: 16-06-2015

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Pharmacology e condotto in Cina,  una dieta iposodica migliora l’efficacia della terapia farmacologica attuata nei pazienti con pressione alta.

Nello studio in questione i ricercatori hanno reclutato 180 pazienti con ipertensione da lieve a moderata: alcuni pazienti hanno seguito una dieta povera di sodio (non più di 2,3 gdie), altri hanno seguito una dieta senza nessuna restrizione di sodio.

I pazienti, inoltre hanno assunto 3 farmaci diversi per controllare la pressione: ogni gruppo curato con uno dei tre farmaci è stato a sua volta diviso in due; metà pazienti seguivano la dieta iposodica, l’altra metà no.

Dopo due mesi è stata monitorata la pressione arteriosa: si è visto che al di là del farmaco o della combinazione di farmaci assunti per regolare la pressione, la dieta iposodica ha migliorato l’efficacia della terapia farmacologica nel mantenere la pressione arteriosa nei limiti.

Una dieta iposodica, dunque, è sempre da  consigliare anche nei soggetti ipertesi in terapia farmacologica. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti