Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Malattie infettive

La profilassi antimalarica mette ko Stromae

di
Pubblicato il: 23-06-2015

Il cantante ha dovuto cancellare alcuni concerti in programma a luglio ed è in ospedale sotto costante osservazione.

La profilassi antimalarica mette ko Stromae © Thinstock

Sanihelp.it - Senegal, Capo Verde, Camerun, Costa d’Avorio, Gabon, Congo, Repubblica democratica del Congo, Ruanda: sono queste le tappe del tour africano che il cantante belga Stromae ha svolto tra maggio e giugno. Tutti Paesi (fa eccezione Capo Verde dove comunque un certo rischio c’è) considerati ad alto rischio di malaria, la malattia infettiva dovuta ad un protozoo, trasmesso all'uomo attraverso la puntura di zanzare.

Tra le misure per ridurre il rischio di contrarre la malattia, c’è anche la profilassi con farmaci specifici. Nei Paesi visitati da Stromae è raccomandata la profilassi di tipo C, con doxiciclina o meflochina, perché sono zone ad alto rischio dove l’agente patogeno risulta molto resistente alla clorochina, il farmaco normalmente usato per la profilassi (e indicato per Capo Verde).

La profilassi va cominciata prima della partenza (a seconda del tipo di farmaco un giorno prima o una settimana prima), proseguita per tutto il soggiorno e anche per almeno quattro settimane dopo il rientro. Uno schema che avrà quindi probabilmente seguito anche l’artista belga.

Ma come tutti i farmaci, anche quelli per la profilassi antimalarica possono avere effetti collaterali e proprio questi hanno messo ko il cantante, che non è riuscito a terminare i concerti in Africa, dovendo rinunciare a quello in Ruanda, terra del padre, come ha confermato in una nota lo staff dell’artista: «Dopo aver cancellato il concerto di Kinshasa l’esame medico ha rivelato che Stromae sta subendo gravi effetti collaterali dovuti alla profilassi antimalarica. Allo stato attuale gli è stato imposto di permanere in ospedale in modo da essere costantemente monitorato dall’equipe che lo sta seguendo».

Si prospettano tempi di guarigione lunghi, visto che il cantante ha cancellato tutte le date della tournée fino al 2 agosto, comprese le due italiane di luglio, ma anche altre in Europa e negli Stati Uniti. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa, Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti