Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Capelli al sole

Chiome protette ed eleganti sotto il sole

di
Pubblicato il: 21-07-2015

Crema, fluido o olio? Qualunque sia la texture preferita, il risultato è lo stesso: protezione, trattamento e un invidiabile look da spiaggia.

Chiome protette ed eleganti sotto il sole © Thinstock

Sanihelp.it - Non occorre più nascondere i capelli sotto foulard o cappelli dopo il bagno in mare o in piscina, per continuare ad apparire eleganti sotto il sole. I solari per capelli di ultima generazione uniscono protezione, trattamento e styling in un unico prodotto.

Hanno una texture leggera, gradevole, che si presta bene ad acconciature e messe in piega. Sono pratici da infilare nella borsa da spiaggia perché si possono usare sia sui capelli asciutti che bagnati e non vanno risciacquati.

Tutti i tipi di capelli soffrono sotto il sole, s’inaridiscono e diventano più fragili. L’azione dei raggi ultravioletti e infrarossi altera le fibre dei capelli, colpendone la struttura e la resistenza. Per i capelli tinti, ciò equivale a una perdita di intensità del colore e della lucentezza. E poiché anche sale e cloro danneggiano i capelli, le formule offrono protezione anche contro questi fattori aggressivi.

Si può scegliere tra olio, crema o fluido, a seconda del tipo di capelli e dell’effetto che si vuole ottenere.  Sulla chioma hanno un effetto rivitalizzante e anticrespo, combattono secchezza e inaridimento restituendo idratazione ed elasticità, grazie alla presenza di un mix di oli nutrienti e principi attivi che ricoprono il capello in un film invisibile, proteggendolo e mantenendolo morbido e luminoso. Proteggono il colore naturale ma anche quello trattato, mentre gli agenti testurizzanti e districanti facilitano la pettinabilità e lo styling.  

Protezione a parte, abbiamo anche bisogno di apparire in ordine e ben pettinate. I nuovi prodotti soddisfano anche questo desiderio, perché offrono la possibilità di sfoggiare un look da spiaggia in poche semplici mosse.

Qualche esempio? Per ottenere una treccia disinvolta, nebulizzare lo spray sui capelli asciutti o umidi, su tutta la testa. Fare una riga da una parte. Creare una treccia africana con le parti anteriori, come fosse una bandana. Riunire i capelli con un intreccio in basso. Quindi raccogliere i capelli in uno chignon morbido all’altezza del collo.

Per chi preferisce una treccia bassa, massaggiare l’olio o il fluido sui capelli prima di dividerli con una riga centrale.  Portare i capelli su un solo lato e intrecciarli tutti in una treccia capovolta, portando le sezioni sulla parte anteriore, una dopo l’altra.

Look anni Sessanta? Nebulizzare lo spray su tutta la testa, iniziando dalle radici. Raccogliere parte dei capelli dietro la testa. Fermarli con una molletta piatta per capelli nel centro della parte superiore della testa e completare con una bandana.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti