Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Reagire positivamente alle critiche

Come accettare le critiche

di
Pubblicato il: 15-09-2015

Non riuscire ad accettare le critiche degli altri può rappresentare un ostacolo alla crescita personale.

Come accettare le critiche © Thinstock

Sanihelp.it - La maggior parte delle persone non incassa bene le critiche e si sente ferito, ma c’è anche chi reagisce in maniera positiva. Il motivo per cui le critiche ci colpiscono è la bassa autostima. Chi non sta bene con se stesso, infatti, tende a rifiutare la critica, negandola o nascondendosi.

Come fare, dunque, per gestire le critiche in maniera efficace? La prima regola è ascoltare l’opinione degli altri. L’errore che si fa più spesso, infatti, è quello di arroccarsi sulle proprie posizioni senza ascoltare ragioni. Il passo successivo, è ammettere che c’è un problema e affrontarlo. Per un permaloso »doc» si tratta di un'operazione molto difficile da mettere in pratica e piuttosto che accettare il fatto che qualcuno abbia una visione diversa preferirebbe negare ad oltranza…

Di fronte ad una critica, inoltre è importante esprimere la propria posizione, ma poi bisogna anche agire. Se l’osservazione è fondata, infatti, può aiutarci a migliorare e se è infondata ci offre l’occasione di affermare il nostro punto di vista e di spiegare perché non siamo d’accordo con la critica.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.backstage.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti