Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Wize Mirror, lo specchio che valuta lo stato di salute

di
Pubblicato il: 30-07-2015

Sanihelp.it - «Specchio, specchio delle mie brame, chi è il più... sano del reame?». La domanda sorge spontanea alla luce della nuova, curiosa invenzione diagnostica: il «wize mirror», sviluppato in sette paesi dell'UE grazie proprio ai fondi dell'Unione. Si tratta di un vero e proprio specchio, uno strumento da bagno che, oltre a dirci prima di uscire se siamo al nostro massimo splendore o se necessitiamo di una sistemata, svela se siamo malati, a rischio o sani come pesci.

Il dispositivo è stato realizzato nell'ambito del progetto «Semeoticons»: a capo dell'ambizioso programma una ricercatrice italiana, Sara Colantonio, dell'Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa. Il wize mirror, un autentico prodigio della scienza, funziona in questo modo: lungo la sua superficie riflettente è stato incorporato uno scanner 3D, fotocamere multispettrali e sensori a gas, che possono valutare lo stato di salute di chi ha di fronte.

Per fare ciò, lo specchio analizza il viso, il tessuto adiposo, quello cutaneo, le espressioni facciali ed il colorito: il software è stato settato in modo da riconoscere alcuni marcatori, che indicano la presenza di ansia e stress; le telecamere multispettrali servono a studiare la frequenza cardiaca e i livelli di emoglobina nel sangue; i sensori a gas sono in grado di valutare se la persona in questione è solita fare uso di alcolici o fumo; mentre lo scanner 3D valuta l'indice di massa corporea dell'individuo. Insomma, tutto è stato studiato affinché al wize mirror non sfugga niente: persino i livelli di colesterolo e trigliceridi, o la presenza di sostanze soggette a glicazione, vengono tenuti sotto controllo e valutati nel tempo.

Una volta analizzati tutti i parametri per cui è stato programmato di tenere in considerazione, lo specchio non solo calcola il nostro livello di salute, ma ci fornisce anche consigli utili e personalizzati per migliorare la nostra situazione: probabilmente non ci sentiremo sempre ripetere quello che vogliamo sentire, ma d'altronde anche lo specchio della fiaba di Biancaneve non faceva nulla per nascondere amare verità. Solo che, in questo caso, le verità proferite dal verbo dello strumento non sono ad uso e consumo della nostra vanità, ma serviranno per conoscere le probabilità di soffrire di un qualche disturbo e intervenire tempestivamente: in una parola, per salvarci la vita. I primi prototipi, ovviamente, non saranno per tutte le tasche: inizialmente il progetto è quello di metterli a disposizione di farmacie, palestre e centri benessere. Tuttavia, il vero obiettivo degli esperti che hanno concepito il wize mirror è quello di abbatterne i costi grazie alla produzione su scala industriale, di modo che in futuro tutti noi disporremo dello specchio-dottore. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Semeoticons, Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti