Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

La dieta FOODMAP è davvero efficace nell'IBS?

di
Pubblicato il: 17-08-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista The journal Drug and Therapeutics Bulletin ha cercato di fare il punto sull’effettivo beneficio per chi soffre di sindrome dell’intestino irritabile (IBS) di una dieta FOODMAP ovvero che esclude dalla dieta i carboidrati a catena corta, quelli scarsamente assorbiti dall’intestino tenue e che quindi, possono peggiorare la sintomatologia dell’IBS.

La dieta a basso tenore di FOODMAP prevede l’esclusione di alimenti come il grano, le cipolle, i legumi, il latte, il miele, le mele e dei dolcificanti artificiali quali sorbitolo e mannitolo.

Gli studi a sostegno dell’effettiva utilità di questo tipo di dieta non sono moltissimi e sono quasi tutti di breve durata: lo studio in questione, perciò, è giunto alla conclusione che la dieta FOOD MAP si può consigliare solo a pazienti molto motivati e comunque solo sotto supervisione di un dietista esperto, anche perché non ci sono studi che spiegano chiaramente per quanto tempo questo tipo di dieta andrebbe seguita e dopo quanto tempo si verificano effettivi miglioramenti. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti