Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La vitamina D poco utile per la salute dei ragazzi obesi

di
Pubblicato il: 19-08-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Pediatric Obesity ha evidenziato come la prescrizione di integratori a base di vitamina D non giova particolarmente alla salute dei ragazzi obesi, poichè non ne diminuisce l’incidenza di problemi cardiovascolari o altre malattie croniche correlate all’obesità.

I ricercatori hanno effettuato questo lavoro di ricerca perché effettivamente i ragazzi obesi tendono ad evidenziare carenza di vitamina D rispetto ai loro coetanei normopeso.

Lo studio è stato effettuato su bambini di 10 anni, obesi che hanno assunto regolarmente integratori a base di vitamina D: dopo 3 mesi di integrazione in questi adolescenti non è stato possibile riscontrare alcuna variazione nel peso corporeo, nell’indice di massa corporea, del girovita o della pressione arteriosa.

Lo studio non è arrivato a concludere che gli integratori di vitamina D fanno male ai ragazzi obesi, ma le evidenze fin’ora disponibili non permettono di dire neppure che possono giovare alla loro salute.

Eccessivi quantitativi di vitamina D possono indurre nausea, vomito, perdita dell’appetito e complicanze renali. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti