Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I disturbi del comportamento alimentare e il diabete di tipo

di
Pubblicato il: 25-08-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla  rivista International Journal of Eating Disorders e condotto presso l’università di Helsinki ha evidenziato l’esistenza di un legame fra la prevalenza e l’incidenza di diabete di tipo 2,  la presenza di disturbi del comportamento alimentare, in particolare la bulimia nervosa.

Gli autori del lavoro di ricerca hanno studiato la prevalenza di diabete di tipo 2 in 2342 pazienti trattati presso il loro ospedale, per disturbi del comportamento alimentare contro 9368 controlli, scelti fra la popolazione generale, con più di 16 anni, ma senza problemi alimentari.

La presenza del diabete di tipo 2 è stata indagata prima del ricovero in ospedale per problemi alimentari, durante e dopo il trattamento per la patologia.

Il rischio diabete si è rivelato più alto sia prima che dopo il trattamento,  per i pazienti con disturbi del comportamento alimentare, rispetto ai controlli e l’incidenza di diabete si è rivelata superiore per i pazienti di sesso maschile anziché femminile.

Secondo i ricercatori problemi nel normale metabolismo del glucosio possono concorrere all’insorgenza e alla persistenza di disturbi del comportamento alimentare e in particolare, di bulimia nervosa. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti