Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La luce dei dispositivi altera il sonno dei ragazzi

di
Pubblicato il: 28-08-2015

Sanihelp.it - I ragazzi dovrebbero dormire un congruo numero di ore per notte: se vanno a letto tardi faranno molta difficoltà a svegliarsi in orario, la mattina seguente per andare a scuola; fin qui niente di nuovo, ma uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha rivelato che i giovanissimi, nelle prime fasi della pubertà se esposti, prima di andare a dormire, alla luce di tablet, schermi e computer, vedono perturbarsi non poco, il loro sonno.

Lo studio ha rivelato come i bambiniragazzi di età compresa fra 9 e 15 anni sono più sensibili alla luce dei dispositivi rispetto ai ragazzi più grandi, cioè fra di loro è stata riscontrata una sensibile soppressione nella secrezione di melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonnoveglia.

La soppressione nella secrezione dell’ormone li porta ad addormentarsi più tardi e a svegliarsi con difficoltà la mattina. I

ragazzini, quindi, almeno un’ora prima di andare a dormire non dovrebbero interagire più con tablet, computer e cellulari e di notte, mentre dormono, non devono avere nessuno di questi dispositivi accesi nella loro cameretta. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti