Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuove scoperte

Lo yoga può aiutare la memoria

di
Pubblicato il: 08-09-2015

La disciplina millenaria indiana potrebbe dare una mano a mantenere attiva anche questa parte del cervello

Lo yoga può aiutare la memoria © Thinstock

Sanihelp.it - Lo yoga può essere in grado di aiutare la memoria.

In generale era noto come lo yoga avesse la capacità di mantenere attivo il nostro cervello, prevenendo il suo invecchiamento ed evitando che, quindi, esso "perdesse colpi". Ma alcune recenti scoperte collegano la pratica costante di questa disciplina anche al mantenimento delle funzioni di memorizzazione oltre i 55 anni.

Gli studi condotti, tra i quali uno che ha coinvolto persone dell'età compresa tra i 55 e i 79 anni, hanno dimostrato come l'hatha yoga, quello più "classico" e più diffuso anche nel nostro Paese, se praticato almeno tre volte alla settimana consenta di mantenere reattivo il cervello e ridurre notevolmente i tempi di reazione agli stimoli, accelerando tali processi di collegamento tra azione e reazione.

Quale sarebbe il segreto della disciplina, quello in grado di portare a tali risultati? La combinazione di movimento, respirazione e rilassamento, tutti in grado di agire profondamente sul cervello.

Quindi, per avere un risultato ottimale si dovrebbe praticare yoga tre volte alla settimana e poi cercare di mantenere una pratica costante nel tempo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti