Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La rosacea riconosce cause genetiche e ambientali

di
Pubblicato il: 10-09-2015

Sanihelp.it - Uno studio condotto presso la Case Western Reserve University di Cleveland e pubblicato sulla rivista JAMA Dermatology ha evidenziato come il rischio di sviluppare rosacea riconosca per metà cause ambientali e per metà cause genetiche: all’insorgenza della malattia dermatologica, cioè, giocano un ruolo fondamentale la predisposizione familiare e l’esposizione solare, l’indice di massa corporea (IMC), il fumo, il consumo di alcol e i problemi cardiovascolari.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver incluso nel loro studio 275 coppie di gemelli: 233 coppie di gemelli identici e 42 coppie di gemelli fraterni, di età compresa fra i 18 e gli 80 anni; tutti si sono impegnati a fornire informazioni dettagliate sul loro stile di vita e sulla propria storia medica e poi sono stati sottoposti a visita dermatologica per fare eventuale diagnosi di rosacea.

Gli autori dello studio hanno scoperto che la genetica incide per il 46% sul rischio di sviluppare rosacea, il resto del rischio è stato attribuito alla maggiore o minore esposizione ai raggi ultravioletti nel corso della vita, all’età avanzata, a un IMC più elevato, ad un maggior consumo di alcol, al vizio del fumo, all’eventuale presenza di disturbi cardiovascolari e alla presenza di cancro della pelle. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti