Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Gli adolescenti e la nutrizione

di
Pubblicato il: 29-09-2015

Dopo il sondaggio recentemente condotto ad Expò sulle conoscenze alimentari degli adulti italiani, una nuova indagine si è chiesta cosa ne sanno i giovanissimi di nutrizione

Gli adolescenti e la nutrizione © Thinstock

Sanihelp.it - Se gli adulti italiani di nutrizione ne sanno poco e hanno ancora tanto da imparare gli adolescenti italiani hanno dimostrato di essere molto ferrati sull’argomento, salvo poi commettere errori nutrizionali davvero madornali.

Sempre durante Expo sono stati presentati i risultati di uno studio condotto dalla Coop in collaborazione con Sima (Società Italiana di Medicina dell’adolescenza) e l’associazione Laboratorio Adolescenza su un campione di oltre 2000 studenti di terza media: il 70-80% di loro si è rivelato in grado di rispondere correttamente circa la composizione prevalente di specifici alimenti in termini di proteine, vitamine e carboidrati.

Dai questionari somministrati è emerso che l’alimento meglio conosciuto da questi ragazzi è la frutta: ben l’85,5% sa che contiene vitamine in abbondanza, mentre l’alimento per loro più misterioso sono i legumi, il 16% di loro sa addirittura spiegare cosa si intende per filiera corta e il 55% parla in famiglia di spreco alimentare o comunque reputa questo un argomento interessante. In teoria quindi i ragazzini moderni sono piuttosto preparati, ma predicano bene e razzolano male poiché ammettono di non fare i 5 pasti al giorno tanto raccomandati dalle linee guida internazionali, solo pochissimi fanno merenda e  il 35% degli intervistati salta la colazione e comunque la maggioranza del campione non ha un'alimentazione variata, infatti Il 25% dice di mangiare sempre le stesse cose e il 29,6% solo le cose che ritengono buone; questi ragazzi hanno dichiarato di consumare a pranzo e cena prevalentemente pane e pasta, non si fanno mancare dolci e salumi, mentre consumano il pesce raramente così come i legumi; solo il 40% del campione dichiara di mangiare verdure tutti i giorni.

I ragazzi di oggi , quindi, non rinunciano a pane e pasta, si dicono intrigati dalla cucina mediorientale, mentre non sono propensi ad assaggiare quella africana.

Per quello che riguarda le bevande  solo il 18% ha dichiarato di consumare regolarmente bevande gassate, il 13% predilige quelle non gassate e il 63,3% consuma solo acqua minerale non gassata. Sono molto attenti anche alle diete: il 22% del campione in esame ha già fatto una dieta, percentuale che sale al 28% fra le ragazze e il 17% ha dichiarato di volerne fare una, ma solo un terzo di questi ragazzi per seguire una dieta si è rivolto ad un medico.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Expo 2015-News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti