Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Il vino è benefico per il diabete di tipo 2

di
Pubblicato il: 13-10-2015

Sanihelp.it - Sugli effetti benefici di un consumo moderato di alcol per la salute ci sono pareri discordanti: uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine e condotto presso la Ben-Gurion University in Israele ha rivelato come un consumo moderato di vino può essere d’aiuto ai pazienti con diabete di tipo 2.

I ricercatori hanno arruolato per questo studio 224 pazienti con diabete di tipo 2, di età compresa fra i 40 e i 75 anni, tutti con un diabete ben controllato a inizio studio, tutti bevitori molto moderati; i pazienti in maniera casuale sono stati suddivisi in 3 gruppi, tutti sono stati invitati a seguire la dieta Mediterranea e a limitare le calorie, ma per due anni quelli del gruppo 1 hanno bevuto un bicchiere di vino rosso a cena, quelli del gruppo 2 vino bianco e quelli del gruppo 3 acqua minerale.

Durante i due anni dello studio sono state eseguite valutazioni relative a colesterolemia, glicemia e altri parametri relativi al benessere cardiovascolare a inizio studio, dopo 6 mesi e a fine studio.

Il consumo di vino rosso piuttosto che di quello bianco o acqua ha contribuito a migliorare di quasi il 10% i livelli circolanti di colesterolo HDL (il cosidetto colesterolo buono); una lenta metabolizzazione dell’alcol contenuto nel vino inoltre, contribuisce a migliorare la glicemia, anche se la lenta metabolizzazione non è stata osservata in tutti i pazienti.

Lo studio ha evidenziato come molto probabilmente se tale lavoro  di ricerca sarà supportato da altre evidenze simili nei pazienti con diabete di tipo 2 a basso rischio di abuso di alcol, si potrà raccomandare il consumo di un bicchiere di vino rosso a cena per migliorare il profilo relativo alla colesterolemia. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti