Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Per idratare, ma non solo

Lip balm, lo stick che unisce make up e trattamento

di
Pubblicato il: 20-10-2015

Ce n'è per tutti i gusti: trasparenti o colorati, nude o perlati, idratanti o protettivi. L'importante è averlo sempre in borsetta. E usarlo senza moderazione.

Lip balm, lo stick che unisce make up e trattamento © Thinstock

Sanihelp.it - Non è un gloss e neanche un rossetto. Idrata, ammorbidisce, illumina, a volte colora ma in modo discreto. A metà tra make up e skin care, il balsamo per le labbra è un prodotto irrinunciabile quando le temperature cominciano a calare. Freddo e vento rischiano di rovinare il nostro sorriso con screpolature, secchezza e ruvidità che impediscono al rossetto di scorrere e a volte provocano anche dolorose lacerazioni.

Punto focale del viso, la bocca è anche un’area fragile e naturalmente priva di difese: le mucose non hanno ghiandole sudoripare né adipose, peli, pigmenti come la melanina. Dato che hanno una capacità ridotta di trattenere l’idratazione e non riescono a crearla da sé, si avverte subito la sensazione di secchezza e fastidio quando sono disidratate, tese, screpolate o addirittura tagliate. Labbra morbide e lisce, invece, donano sicurezza quando parliamo, sorridiamo o ridiamo.

Ecco perché la cura delle labbra ha interessato l’umanità sin dall’inizio dei tempi. Da millenni, la gente si è sfregata sulla bocca intrugli pastosi a base di erbe di qualsiasi genere e grassi animali, prima della nascita dei primi burrocacao in stick.

Pratici, efficaci e igienici, questi piccoli accessori di bellezza consentono di avere sempre con sé un trattamento completo, che in una rapida passata assicura idratazione, protezione e nutrimento per tutta la giornata, grazie alle formule arricchite di ingredienti occlusivi ed emollienti. Gli occlusivi sono sostanze, come cere, oli e burri vegetali, che creano una barriera naturale sulle labbra e aiutano a trattenere l’idratazione naturale.

La componente lipidica della cute e delle mucose viene ripristinata, con il beneficio di una pelle morbida ma non unta. La texture infatti è leggera e non grassa, si assorbe subito e può essere usata anche come base per il rossetto: il colore risulta più omogeneo e il make up dura più a lungo.

Irrinunciabile il fattore di protezione solare, perché i raggi colpiscono anche in inverno. In più possono essere presenti attivi antiossidanti, elasticizzanti o volumizzanti, a seconda dei casi. Per le pelli ipersensibili ci sono le formule arricchite con ingredienti riparatori e lenitivi, mentre se si desidera un’azione antietà ci sono gli stick con principi leviganti e antirughe.

Seguendo il trend che vuole un look sempre più nude, il balsamo che, mentre idrata e protegge, crea un seducente punto luce che c’è ma non si vede, è diventato l’ultima moda sulla bocca di tutti. E se per le più tradizionaliste ci sono i classici stick trasparenti, chi ha voglia di cambiare può puntare sui nuovi lip balm arricchiti di pigmenti perlescenti, dal finish brillante e con aromi golosi, fruttati o vanigliati, che li fanno assomigliare a irresistibili lecca lecca. Aumentando le passate, l’effetto barriera aumenta e allo stesso tempo le labbra si arricchiscono di un colore sempre più pieno e corposo. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti