Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le cause di dolore cronico pelvico restano sconosciute

di
Pubblicato il: 30-10-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista The Journal of Urology ha cercato di capire se per il dolore cronico pelvico e la prostatite cronica sono riconoscibili delle cause riconducibili a un cattivo stile di vita e quindi modificabili.

Gli autori dello studio hanno utilizzato i dati provenienti  dall’Health Professionals Follow-up Study, che ha coinvolto 51529 uomini, a partire dal 1986,  di età compresa fra 40 e 75 anni.

Tutti i partecipanti hanno compilato dei questionari sul proprio stile di vita e sulle condizioni di salute al momento dell’arruolamento nello studio e successivamente ogni due anni.

Nel 2008 hanno anche compilato il questionario approntato dal National Institutes of Health (NIH)-Chronic Prostatitis Symptom Index (CPSI) relativo a prostatite cronica e dolore cronico pelvico.

Dall’incrocio dei dati è emerso che l’indice di massa corporea (IMC), la circonferenza vita, il rapporto vita-fianchi, l’abitudine al fumo e l’ipertensione arteriosa sono tutti fattori che non si correlano in alcun modo con l’insorgenza di prostatite cronica o dolore cronico pelvico.

Le cause alla base delle due condizioni, per il momento rimangono sconosciute e quindi non è possibile dare consigli sullo stile di vita che possano aiutare a prevenire la condizione. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti