Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Le bevande zuccherate e l'insufficienza cardiaca

di
Pubblicato il: 04-11-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato online sulla rivista Heart ha evidenziato come il consumo regolare di bevande zuccherate può aumentare il rischio di insufficienza cardiaca negli uomini.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver esaminato i dati relativi a 42400 uomini residenti in due contee della Svezia fra il 1998 e il 2010, di età compresa fra i 45 e i 79 a cui è stato chiesto di dichiarare il loro consumo medio di 96 fra cibi e bevande nell’anno precedente.

I questionari, nello specifico, hanno valutato il consumo di bevande zuccherate, senza distinzione fra zucchero o bevande artificiali, ma escludendo te, caffè e succhi di frutta.

Durante i 12 anni di monitoraggio dello studio sono stati diagnosticati 3604 casi di insufficienza cardiaca e 509 pazienti sono morti a causa di questo disturbo.

Anche tenendo conto dei fattori di rischio per l’insufficienza cardiaca, bere due o più porzioni al giorno di bevande zuccherate ha aumentato del 23% la probabilità di soffrire di insufficienza cardiaca. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti