Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le infiltrazioni di ozono riducono il dolore articolare

L'efficacia dell'ozonoterapia nell'artrosi al ginocchio

di
Pubblicato il: 10-11-2015

L'ozonoterapia permette di ridurre il dolore articolare nonché di migliorare significativamente la qualità di vita dei pazienti affetti da artrosi al ginocchio.

L'efficacia dell'ozonoterapia nell'artrosi al ginocchio © Thinstock

Sanihelp.it - Il ricorso all’ozonoterapia (ovvero alle infiltrazioni di ozono) nei casi di artrosi del ginocchio può contribuire a ridurre il dolore e a migliorare così la qualità di vita dei pazienti affetti da questa condizione, così come dimostrato da uno studio eseguito presso l’Universidade Federal de São Paulo presentato nel corso del meeting annuale dell’American College of Rheumatology.

L’artrosi infatti è un disturbo invalidante, causato dal deterioramento progressivo della cartilagine che riveste le superfici ossee all’interno delle articolazioni: l’indurimento e la frammentazione del tessuto cartilagineo, che funge da ‘cuscinetto ammortizzatore’, impedisce alle ossa di scorrere agevolmente una sull’altra, causando dolore, tumefazioni e una sempre maggior limitazione del movimento.

Proprio con l’obiettivo di esplorare la validità di terapie quando più efficaci e meno invasive possibili (come l’impianto di una protesi), un team di ricercatori brasiliani ha coinvolto un gruppo di 98 persone affette da artrosi al ginocchio, sottoponendo parte dei partecipanti a una serie di infiltrazioni di ozono, ed un’altra parte a iniezioni di aria, somministrata in qualità di placebo.

A seguito della quarta e dell’ottava infiltrazione, ed infine otto settimane dopo il termine del ciclo terapico, i ricercatori hanno quindi effettuato diverse valutazioni su indicatori come il dolore percepito, la qualità della vita, lo stare in piedi, la capacità di sedersi e di camminare.

Rispetto al gruppo che aveva ricevuto solo aria, i partecipanti sottoposti a ozonoterapia hanno ottenuto risultati significativamente migliori in tutte le prove fisiche nonché un punteggio nettamente più alto nella valutazione della qualità di vita, in netto miglioramento in tutti i settori già dopo la quarta iniezione.

«Il nostro studio indica come l'ozono possa fornire al paziente una migliore qualità di vita, diminuendo il dolore e quindi aumentando l’indipendenza del paziente nelle attività quotidiane – commentano gli autori dello studio, il dottor Carlos César Lopes de Jesus e la dottoressa Virginia Fernandes Moça Trevisani – L'ozono inoltre è in grado di posticipare la necessità di un intervento di sostituzione articolare protesica, nonché un prezioso strumento terapeutico per ridurre o controllare l’intensità del dolore».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
American College of Rheumatology

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti