Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Trattamenti intensivi

Elisir per capelli: chiome più belle in un tocco

di
Pubblicato il: 17-11-2015

Basta una passata e le chiome sono subito più morbide, luminose, giovani. Può essere in olio, crema o lozione: a ciascuno il suo elisir.

Elisir per capelli: chiome più belle in un tocco © Thinstock

Sanihelp.it - In ogni beauty routine dei capelli che si rispetti, ci sono almeno tre step. Shampoo e balsamo innanzitutto, da abbinare sempre. Poi c’è la maschera, da concedersi una volta a settimana. Ma c’è un altro prodotto che sta diventando sempre più importante nei rituali di bellezza delle donne: l’elisir.

In olio, crema o lozione, è un prodotto super concentrato, pratico da usare perché non richiede risciacquo, ma molto efficace perché assicura risultati immediati e a lungo termine. Si applica sulla cute e/o le lunghezze, a seconda del tipo di trattamento, per avere subito capelli più forti e lucenti, che reggono meglio all’azione di phon, piastre e prodotti di styling.

Quale scegliere? Dipende dalle esigenze. L’olio è perfetto sui capelli secchi: è un mix di oli vegetali altamente nutritivi che apportano acidi grassi e vitamine essenziali per la salute e la bellezza del capello. Si può usare prima dello shampoo, vaporizzandolo su una salvietta calda con la quale avvolgere la capigliatura.

O come tocco finale, solo sulle punte dopo la messa in piega, per un finish gloss, o per sublimare e disciplinare la capigliatura, lasciando cadere qualche goccia sulle lunghezze ancora umide per evitare l’effetto crespo prima dell’asciugatura con il phon e facilitare il brushing. Ideale per perfezionare una coda di cavallo o uno chignon.

La crema è ottima nel caso di capelli sottili o sfibrati, che hanno bisogno di trattamenti intensamente ristrutturanti. Districa, idrata, ristruttura, volumizza, previene le doppie punte, evita l’effetto crespo, esalta il colore e la tenuta dello styling e protegge dallo shock termico causato da phon e piastre. Avvolge la fibra del capello in un leggero film protettivo che dona lucentezza di capelli senza appesantirli.

Si applica una noce sui capelli umidi, prima della messa in piega, e si massaggia delicatamente, per renderli più morbidi e docili al pettine. L’utilizzo ogni mattina li nutre in profondità proteggendoli dalle aggressioni ambientali (smog, umidità, agenti atmosferici). I capelli lisci risultano perfettamente in piega, quelli ricci sono disciplinati e più morbidi. Stesse funzioni e stesso utilizzo per il siero (ma ne bastano poche gocce perché è più concentrato della crema).

Infine le lozioni. Fresche e leggere, sono l’ideale non solo per ravvivare le chiome, ma anche per un benefico massaggio di giovinezza del cuoio capelluto, che aiuta ad attivare la microcircolazione superficiale e assicura una perfetta penetrazione degli attivi nel cuore della fibra del capello e del cuoio capelluto.

Bastano 30 secondi: 15 per drenare, 15 per attivare il metabolismo. Vaporizzare l’elisir sui capelli umidi riga per riga e sulle lunghezze, massaggiare prima la nuca, poi le  tempie, con il palmo delle mani, sempre con movimenti circolari. Massaggiare simultaneamente la sommità del capo e la nuca con il palmo delle mani. Ripetere le fasi in senso inverso.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti