Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La luce come trattamento della depressione non stagionale

di
Pubblicato il: 20-11-2015

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Psychiatry ha evidenziato come la luce (fototerapia) può rivelarsi un trattamento efficace non solo per il disordine  affettivo stagionale, ma anche per la depressione maggiore.

L’inverno con le poche ore di luce può provocare in alcune persone, una sintomatologia simil depressiva che generalmente migliora aumentando l’esposizione alla luce, anche artificiale.

Nello studio in questione sono stati arruolati 122 adulti con depressione maggiore, nessuno affetto da disturbo affettivo stagionale.

I pazienti, in maniera del tutto casuale, sono stati suddivisi in 4 gruppi: quelli del gruppo 1 sono stati esposti alla luce per mezz’ora al giorno e hanno assunto placebo, quelli del gruppo 2 non sono stati sottoposti ad alcuna fototerapia, ma hanno assunto un antidepressivo, quelli del gruppo 3 non sono stati sottoposti a fototerapia e hanno assunto un placebo, quelli del gruppo 4 hanno assunto un antidepressivo e hanno ricevuto  fotterapia.

Dopo 8 settimane di studio si è visto che la terapia di combinazione con la luce ha determinato nel 60% dei pazienti una remissione nella sintomatologia depressiva; il solo antidepressivo ha sortito effetti simili a quelli del placebo.

Secondo i ricercatori il trattamento intensivo con la luce, da solo o in combinazione con gli antidepressivi è sicuro e efficace anche nel trattamento della depressione maggiore. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti