Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La sedentarietà è nemica del cuore

di
Pubblicato il: 30-11-2015

Sanihelp.it - Per le persone con disturbi cardiovascolari la sedentarietà è un vero e proprio nemico anche se svolgono regolarmente esercizio fisico: lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Cardiovascular Prevention.

Nello studio in questione sono state inclusi 278 pazienti con malattie cardiache, tutte persone attentamente istruite su come aumentare i loro livelli di esercizio fisico per preservare la salute del cuore.

Tutti i pazienti per 9 giorni hanno indossato un monitor che ne ha registrato i livelli di attività fisica; per tutti loro, inoltre, sono stati eseguiti controlli sull’indice di massa corporea (IMC) e sul fitness cardio polmonare.

Dall’analisi dei dati è emerso che, mediamente, le donne hanno trascorso nell’arco della giornata, un’ora in meno sedute rispetto agli uomini per sbrigare le faccende domestiche o le commissioni.

In ogni caso tanto maggiore è stato il tempo trascorso sulla sedia da questi pazienti tanto maggiore si è rivelato il loro IMC e peggiore il loro fitness cardio polmonare.

Troppo tempo seduti, anche se si svolge esercizio fisico danneggia il cuore: l’ideale quindi, è fare attività fisica e trascorrere poco tempo seduti.

Gli autori dello studio consigliano di alzarsi regolarmente dalla scrivania se si svolge un lavoro sedentario e anche di prendere l’abitudine di alzarsi durante tutti i breack pubblicitari quando si guarda un programma televisivo. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti