Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tanti benefici, nessun difetto

Olio superstar

di
Pubblicato il: 01-12-2015

Se sei un'amante dell'olio, hai solo l'imbarazzo della scelta. Per il viso ci sono quelli struccanti o antietà. Per il corpo quelli secchi. Non ti basta? Prova i multifunzionali.

Olio superstar © Thinstock

Sanihelp.it - Difficile trovargli dei difetti. È pratico, versatile, lussuoso, profumato al punto giusto. Si spalma che è un piacere e si assorbe subito, così possiamo truccarci o rivestirci in fretta ed essere subito pronte per uscire o rilassarci sul divano. Un tempo lo si accusava di essere unto e pesante. Oggi le nuove formulazioni secche hanno eliminato anche questo limite e l’olio è la vera star della bellezza.

Le sue applicazioni cosmetiche non hanno più limiti. Prima era riservato solo al corpo, raccomandato alle pelli particolarmente secche e disidratate, e ai capelli, per lucidarli e metterli in piega. Poi sono arrivati gli oli, sempre per capelli, ma con proprietà curative oltre che di styling: nutrienti, idratanti, districanti, rinforzanti….

Qualche anno fa, ci fu il boom degli oli multifunzione: studiati per molteplici utilizzi, su viso, corpo e capelli, consentono di unire in un unico prodotto diverse funzionalità. Un successo senza precedenti. Piano piano, le virtù dell’olio contagiarono anche il segmento degli antietà ed ecco nascere fantastiche formule ricche di vitamine e antiossidanti che scivolano sulla pelle del volto levigandola, spianando rughe e avvallamenti, mimetizzando le imperfezioni.  

L’ultima novità è l’olio-siero. Un ibrido che unisce i vantaggi dell’olio con i benefici del siero: alta concentrazione di attivi ed elevata penetrabilità cutanea, per un effetto immediatamente visibile sulla pelle.

Sul viso, l’olio (o l’olio in siero) si utilizza in minime quantità. Per nutrire la pelle al mattino, applicare tre gocce e stenderle premendo leggermente e distribuendole uniformemente.  Proseguire applicando la crema giorno. Per dare conforto alla pelle la sera, dopo la detersione, tonificare  con un’acqua floreale e applicare poche gocce di olio sul viso ancora umido,  massaggiando gentilmente per farle assorbire.

Per un’azione rigenerante, una volta a settimana, usare l’olio come una maschera riparatrice: versare circa 10 gocce nel palmo della mano e distribuirne uno strato uniforme su viso, collo e décolleté, picchiettando con i polpastrelli. Lasciare in posa per 10 minuti.

Per quanto riguarda gli oli corpo o quelli multifunzione, possono essere usati a scopo rilassante, rinvigorente o nutriente, a seconda del contenuto. Per un benefico massaggio dopo l’attività sportiva, per esempio, si possono aggiungere 8/10 gocce su gambe, glutei, addome e braccia e massaggiare bene. Gambe affaticate? Versare 10 gocce sul palmo della mano e massaggiare a lungo una gamba per volta.

Per un bagno caldo, aggiungere 15 gocce di olio nell’acqua calda senza bagnoschiuma e immergersi per 20 minuti. Dopo non sarà necessario applicare la crema idratante. Per tonificare e rinfrescare i piedi affaticati, invece, preparare una bacinella di acqua calda arricchita con una manciata di sale grosso da cucina e/o di bicarbonato e aggiungere 10 gocce di olio.  Per riattivare la circolazione del cuoio capelluto, versare 8 gocce e frizionare leggermente, prima di procedere con lo shampoo.

Infine una parola sugli oli detergenti. Oltre a quelli per il corpo, che sostituiscono il bagnoschiuma e sono indicati specialmente per le pelli secche e sensibili, ci sono quelli struccanti. A contatto con l’acqua, l’olio si trasforma in un’emulsione leggera e delicata, ultra fine e delicata, che scivola sotto la punta delle dita rimuovendo, sciogliendo ed eliminando tutte le impurità e il trucco, anche quello waterproof. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti