Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ricominciare a vivere senza sbagliare ancora

Come dimenticare una storia sbagliata

di
Pubblicato il: 19-01-2016

Per dimenticare una storia sbagliata è necessario compiere alcuni passi, che aiutano a tornare alla serenità, a rientrare in una condizione di fiducia e desiderio d'incontro con l'altro, imparando a proteggere se stessi e a costruire relazioni di valore.

Come dimenticare una storia sbagliata © Thinstock

Sanihelp.it - Quando si vuole smettere di soffrire per una storia sbagliata è fondamentale prima di tutto imparare a sviluppare la propria autostima e poi prendere consapevolezza di se stessi. Lamentarsi, piangersi addosso o colpevolizzarsi non è funzionale. È utile, piuttosto, fermarsi a comprendere cosa ci ha spinto verso quella storia: la sensazione di solitudine? Il bisogno di affetto e attenzioni? Lo stress per una situazione difficile? Perché l’uomo o la donna in questione assomigliava all’idea di principe azzurro o donna ideale?...

È chiaro, che bisogna prendersi le proprie responsabilità e ammettere che se quell’uomo o quella donna si sono insinuati nella nostra vita è perché noi gli abbiamo spalancato la porta… ma evidentemente questa storia sbagliata ha fatto leva proprio su una fragilità.

Dopo aver tirato le somme, ciò che fa fare il vero salto di qualità, è la voglia di vivere una vita autentica e da persona adulta, quindi autodeterminata, vincente e soddisfatta. In quel momento si decide o di vivere una vita di donna/uomo adulti o continuare a comportarsi da bambini. Solo costruendo e mantenendo la propria autonomia, economica ed emotiva, e smettendo di sognare il grande amore (che non cade dal cielo, ma si costruisce) si può ritrovare la serenità personale e ricominciare ad avere un rapporto di coppia.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
thinksimplenow.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti