Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute

Arrivata la pillola che salva l'intimità in menopausa

di
Pubblicato il: 15-12-2015

Una soluzione non ormonale che aiuta a contrastare la secchezza vaginale e il dolore durante i rapporti sessuali. Attivo anche un sito informativo.

Arrivata la pillola che salva l'intimità in menopausa © Thinstock

Sanihelp.it - Buone notizie per le donne che soffrono di atrofia-vulvo-vaginale, ovvero il 50 per cento di quelle in menopausa. Per loro, che fanno i conti con secchezza vaginale e dolore durante i rapporti, è ora disponibile un farmaco capace di contrastare questi sintomi che compromettono significativamente il desiderio sessuale. Un aspetto da non sottovalutare, poiché secondo il recente studio EU REVIVE, su 1.000 donne italiane in post-menopausa, il 75% di esse è sessualmente attivo.

Ospemifene, questo il nome del nuovo principio attivo, è un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni. «É quindi in grado, a seconda dell’organo e del tessuto, di bloccare i recettori estrogenici, ad esempio a livello della mammella, oppure di stimolare i recettori estrogenici a livello di tutti i tessuti vaginali, dando così un buono stimolo alla salute dei tessuti e, di conseguenza, una buona lubrificazione» spiega Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano. «Può essere usato nelle donne con tumore al seno che abbiano completato le cure ormonali e inoltre in quelle donne che hanno timore degli ormoni o non amano le terapie locali». 

«Con le opzioni fino ad oggi disponibili è stato osservato che il 40% delle donne abbandona le terapie, l’esposizione agli ormoni preoccupa il 35% delle donne, che il 41% esprime timori su quanto possa essere sicuro un uso prolungato degli ormoni e che il 39% trova le terapie locali molto scomode» aggiunge Rossella Nappi, Professore Associato della Clinica Ostetrica e Ginecologica, IRCCS Policlinico San Matteo, Dipartimento di Scienze Cliniche, Chirurgiche, Diagnostiche e Pediatriche dell'Università degli Studi di Pavia. Il nuovo medicinale è già disponibile in farmacia con ricetta ripetibile e in classe C.

Vuoi saperne di più sull’atrofia-vulvo-vaginale? Basta visitare il sito web ilmiopiccolosegreto.it, semplice, accessibile, ma scientificamente rigoroso (ha il patrocinio dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna e della Società Italiana Menopausa), per aiutare le donne a conoscere la problematica, a riconoscerla e a segnalarla al ginecologo e a trovare l’esperto più vicino cui rivolgersi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.6 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti