Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

La qualità della dieta influenza la qualità del sonno

di
Pubblicato il: 20-01-2016
La qualità della dieta influenza la qualità del sonno © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Sleep Medicine la qualità della dieta è molto importante in termini di qualità del risposo notturno.

Nello studio in questione sono stati coinvolti 13 uomini e 13 donne, tutti con un peso corporeo normale e età media 35 anni: tutti si sono impegnati a dormire per 5 giorni in un laboratorio del sonno, dove sono rimasti a letto dalle 22 alle 7 del mattino successivo, dormendo mediamente 7 ore e 35 minuti; i dati del sonno sono stati analizzati dopo 3 giorni di alimentazione controllata e durante la notte numero cinque, quando durante la giornata ognuno aveva mangiato ciò che più desiderava.

Dall’analisi dei dati è emerso che quando i volontari hanno mangiato i pasti elaborati dal nutrizionista hanno impiegato, mediamente, 17 minuti per addormentarsi, mentre ne hanno impiegato 29 quando hanno mangiato ciò che hanno voluto.

Il sonno risulta meno ristoratore, più frammentario e più leggero quando la dieta è ricca di zuccheri grassi saturi ed è povera di fibre.

Questa scoperta è molto interessante poiché sono sempre più numerose le evidenze che sottolineano come i problemi di sonno possono concorrere all’insorgenza di malattie come l’ipertensione, il diabete e i disturbi cardiovascolari; mangiare sano dunque, serve per dormire meglio e prevenire molte di queste condizioni 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti