Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Osteoporosi: con il Risedronato la terapia punta alla qualità

di
Pubblicato il: 22-03-2005
Sanihelp.it - La terapia per la cura dell’osteoporosi deve cambiare strategia, bisogna pensare all’aspetto qualitativo dell’osso e non più solamente a quello quantitativo. Questo in sintesi è quanto emerso oggi dall’incontro che ha riunito a Milano esperti italiani di osteoporosi. La qualità dell’osso dipende da 3 elementi specifici: proprietà strutturali, l’intelaiatura interna dell’osso, proprietà materiali, l’osso è composto da minerali che lo rendono forte, e da collagene, che garantisce flessibilità e dal metabolismo osseo, il processo di continuo ringiovanimento dell’osso. «La terapia farmacologica», hanno spiegato gli esperti, «deve quindi proteggere la qualità dell’osso preservando le sue proprietà strutturali, materiali e regolando il metabolismo osseo». Tra le molecole a disposizione per la cura qualitativa dell’osteoporosi il risedronato sembra offrire le migliori prestazioni. Come ha spiegato il dottor Giorgio Gandolini, responsabile centro di reumatologia della Fondazione Don Gnocchi di Milano «Risedronato ha dimostrato a 3 anni di prevenire il deterioramento della microarchitettura trabecolare e dopo cinque anni di preservare le proprietà minerali e la struttura di collagene.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti