Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La depressione aumenta il rischio di ictus negli anziani

di
Pubblicato il: 10-02-2016
La depressione aumenta il rischio di ictus negli anziani © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the American Geriatrics Society ha evidenziato come gli anziani affetti da depressione siano più esposti al rischio di sviluppare ictus  e malattie cardiache.

Nello studio sono stati inclusi 7300 anziani, nessuno affetto da demenza, malattie cardiache o affetto da ictus a inizio studio: queste persone sono state monitorate dopo 2, 4 e 7 anni dall’inizio del lavoro di ricerca.

Ad avere forti sintomi depressivi a inizio studio sono state il 30% delle donne e il 15% degli uomini; ad ogni visita di follow up il 40% dei pazienti con forte depressione hanno evidenziato un recupero della condizione e un altro 40% ha evidenziato segni di depressione, in assenza di sintomi in precedenza.

I partecipanti allo studio che hanno evidenziato forti sintomi depressivi ad ogni visita hanno avuto un aumento nella probabilità di sviluppare eventi cardiaci rispetto agli altri, in un periodo di 10 anni.

I pazienti che nello specifico hanno evidenziato forti sintomi depressivi in tutte e 4 le visite hanno visto aumentare il loro rischio cardiovascolare fino al 75%.

I risultati dello studio suggeriscono come la depressione si possa considerare un fattore di rischio per lo sviluppo di patologie cardiovascolari.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.33 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti