Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tradimenti

In maschera... in camera da letto

di
Pubblicato il: 09-02-2016

Carnevale è agli sgoccioli, ma le maschere sono galeotte per gli amanti. Da indossare per strada, ma anche per animare il ménage sotto le lenzuola.

In maschera... in camera da letto © Thinkstock

Sanihelp.it - Se San Valentino è la festa degli innamorati, Carnevale può essere eletta festa degli amanti: del resto le maschere sono un lascia passare, grazie al quale fuggire la quotidiana clandestinità e offrono l’occasione di vivere i propri rapporti extraconiugali alla luce del sole.

«Ogni maschera cela un bisogno, quello di sentirsi davvero sé stessi seppur attraverso la finzione mascherata; che sia tra le mura di una festa privata, tra le vie della città o sotto le coperte, gli infedeli vivono il Carnevale come un modo per abiurare i loro peccati, elevandoli verso una dimensione in cui tutto è concesso poiché commesso da un sé immaginario e provvisorio» sostiene Alex Fantini, fondatore del sito Incontri-Extraconiugali.com. Proprio il portale di riferimento dei fedifraghi ha condotto una ricerca su un campione di 1000 uomini e 1000 donne, svelando come i traditori trascorrono i giorni in maschera.

Una grossa fetta degli interpellati (47%) trascorre il carnevale sotto le lenzuola. Per loro la maschera diventa l’afrodisiaco, lo strumento per accendere la fantasia sessuale, un modo per giocare all’interno della coppia. Insomma, il travestimento come ventata di mistero, eccitazione ed erotismo, grazie al quale, secondo il portale, «gli amanti stessi finiscono col tradirsi a loro volta, trascorrendo la notte con un partner che sono liberi di immaginare, dietro un volto dissimulato. La mente viaggia ed immagina ciò che più la aggrada, fino a dimenticare chi si è e chi si finge di essere, assumendo un ruolo a breve termine, da assaggiare lentamente, fino all’apice del peccato».

Un 30% degli interpellati punta invece alle feste private in maschera: location libertine aperte solo per i fedifraghi, che possono così incontrarsi, riconoscersi, godere del divertimento in maniera spensierata, in una cerchia allargata ma sicuri del reciproco rispetto della riservatezza. Il restante 23% coglie l’occasione del potersi celare dietro una maschera per uscire allo scoperto, o meglio per mimetizzarsi tra le maschere in sfilata, con l’amante.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Incontri-Extraconiugali

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti