Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'influenza? Fattore di rischio per la fibrillazione atriale

di
Pubblicato il: 11-02-2016

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Heart Rhythm e condotto presso il Taipei Veterans General Hospital di Taiwan,  il virus influenzale costituisce un fattore di rischio per lo sviluppo di fibrillazione atriale (la forma più diffusa di disturbo del ritmo cardiaco).

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 11374 pazienti con fibrillazione atriale di nuova diagnosi iscritti al Taiwan National Health Insurance Research Database fra il 2000 e il 2010. Ad ognuno di questi pazienti sono stati abbinati 4 controlli, simili per sesso ed età, ma non affetti da fibrillazione atriale.

 I pazienti che hanno preso l’influenza e non si erano vaccinati hanno evidenziato un maggior rischio di sviluppare fibrillazione atriale rispetto ai pazienti non colpiti da influenza.

I pazienti vaccinati, ma non colpiti da influenza hanno evidenziato un più basso rischio di sviluppare fibrillazione atriale, mentre i pazienti che hanno ricevuto il vaccino e hanno sviluppato l’influenza hanno evidenziato un rischio fibrillazione atriale simile a quello evidenziato nel gruppo di riferimento.

Ammalarsi di influenza aumenta del 18% il rischio di sviluppare fibrillazione atriale: tale percentuale di rischio si può ridurre sensibilmente se ci si sottopone regolarmente alla vaccinazione antinfluenzale. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti