Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sei insospettabili sintomi di problemi al cuore

di
Pubblicato il: 11-02-2016
Sei insospettabili sintomi di problemi al cuore © Thinkstock

Sanihelp.itProblemi sessuali, russare, gengive che sanguinano: sono tutte condizioni solitamente considerate di minore importanza. Così, chi le sperimenta tende a sottovalutarle, e a non dare il giusto peso a quelli che, al contrario, potrebbero essere segnali di una complicazione più grave: più in particolare, di una patologia cardiaca, che nonostante tutto rimane il killer più pericoloso in circolazione. Infatti, quando il cuore comincia a cedere, i sintomi possono manifestarsi anche in parti del corpo non direttamente connesse ad esso, secondo l'opinione del dottor John Erwin, cardiologo del Texas A&M Health Science Center.

In un'intervista al Daily Mail, lo specialista ha elencato i 6 segnali più comuni di condizione cardiaca, che al contrario di solito sottovalutiamo. Al primo posto ci sono appunto le disfunzioni sessuali: nonostante sia ritenuto più comunemente un problema che colpisce l'apparato riproduttivo, o al più psicologico, al contrario la complicazione potrebbe essere più che altro una questione di arterie. Occorre far particolare attenzione alle difficoltà di raggiungere, e mantenere, un'erezione nei maschi, e al calo della libido nelle femmine, che generalmente avviene dopo la menopausa, altro fattore di rischio di malattie cardiovascolari.

Russare è generalmente ritenuto un fastidio: e invece potrebbe essere una spia di apnea del sonno, condizione associata a cambiamenti fisiologici che aumentano il rischio di infarto del miocardio e ictus. Terzo sintomo a cui prestare attenzione sono le gengive sanguinanti: questo problema potrebbe essere dovuto a parodontite, malattia che innesca processi infiammatori in tutto l'organismo. Questi processi infiammatori aumentano le probabilità di aterosclerosi. Quarta spia di possibile malattia cardiovascolare è il dolore alla cervicale o alle spalle: non è detto infatti che un infarto debba necessariamente manifestarsi con il classico dolore alle braccia e al petto, ma alcuni sperimentano semplicemente una sensazione spiacevole a livello del collo, della schiena o della mandibola.

Ultimi due sintomi a cui prestare particolare attenzione, secondo quanto affermato dal dottore al Daily Mail, sono il gonfiore alle gambe e ai piedi, e il bruciore di stomaco. Nel primo caso, il problema può essere dovuto a insufficienza cardiaca congestizia, soprattutto se associato a fiato corto durante un'attività sportiva o durante il sonno; mentre per la seconda spia, sebbene nella stragrande maggioranza dei casi non sia nulla di grave, occorre comunque fare attenzione, specie se si manifesta assieme a indigestione e singhiozzo impossibile da bloccare.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Daily Mail, Texas A&M Health Science Center

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti